Knowage – Monitorare dati con i Cockpit

In questo articolo del Blog AIKnow.info, che segue quello riguardante il Query by Example, vedremo come usare Knowage per creare un Cockpit al fine di monitorare l’andamento di dati di interesse. Creeremo un esempio dove, partendo dai dati della popolazione residente, sarà possibile vedere l’evoluzione di questo valore per anno e per città. Chiaramente questo esempio può essere esteso ad altre aree, come quelle connesse alle metriche aziendali.


Fig.1 Cockpit di Knowage che rappresenta la popolazione residente
per città e anno


Fig. 2 – Creazione del Data Set

Dall’interfaccia di definizione del Data Set, utilizzando l’icona della matita, è poi necessario definire se un campo è un attributo o una misura (Fig.3).


Fig. 3 Definizione dei metadati dei campi 

Per la profilazione degli utenti, è utile definire una categoria specifica per il Data Set (in questo esempio Dati_Italia). Questo può essere fatto dal Menu Server Settings – Domain Management (Fig.4).


Fig. 4 Definizione di una nuova categoria

Una volta definita, la categoria può essere aggiunta ad uno specifico ruolo usando il Menu Profile Management – Roles Management (Fig.5)


Fig. 5 Associazione di una categoria a un ruolo

Dall’interfaccia di configurazione del Data Set, selezionando il Tab TYPE, è possibile definire le caratteristiche del data set (Fig.6) e avere un’anteprima del Data Set creato (Fig.7).


Fig.6 definizione delle caratteristiche del Data Set


Fig.7 Anteprima del Data Set

Ora, accedendo a Knowage come utente, nell’area Analysis del menu Workspace, è possibile cliccare sull’icona Create Analysis e scegliere  Cockpits.

Questo aprirà una pagina vuota che può essere editata usando gli strumenti disponibili nel menu accessibile dall’icona a sandwich.


Fig.8 Menu di gestione del Cockpit

L’icona Add Widget apre l’interfaccia in Fig. 9 dove è possibile scegliere gli elementi da aggiungere al Cockpit.


Fig.9 Widget disponibili per creare il Cockpit

Nel nostro esempio aggiungeremo una tabella e un grafico. In Fig. 10 è rappresentata l’interfaccia di configurazione del Table Widget. E’ costituita da 4 tab dove è possibile definire il comportamento di colonne, stili, cross navigazione e filtri.


Fig.10 Interfaccia di configurazione del Table widget

In Fig.11 è rappresentata l’interfaccia di configurazione del Chart widget. Questa è costituita da 5 tab dove è possibile configurare i Dataset, progettare grafici con uno specifico motore, e definire il comportamento di stili, cross navigazione e filtri.


Fig.11 Interfaccia di configurazione del Chart widget

Il Chart Engine Designer consente di scegliere lo stile del grafico (Fig.11) e la sua struttura (Fig.12) costituita da Categories  (asse x) e Series (asse y). Da notare che per le categorie è necessario scegliere un attributo, mentre per le serie una misura (Fig.3).


Fig.12 intefaccia di configurazione del widget Chart 

In Fig.13 è rappresentato il risultato dei precedenti passi: una tabella contenente tutti i record selezionati dal dataset e un grafico che rappresenta per anno, la somma delle misure “Dato”.


Fig.13 Cockpit risultante dalle configurazioni descritte

Un’interessante funzione di Knowage è quella rappresentata in Fig.14 dove, scegliendo una città e facendo doppio click sulla colonna “Territorio”, i dati della tabella vengono filtrati per questo attributo e il contenuto del grafico è aggiornato di conseguenza.


Fig.14 Cockpit risultante dalla selezione di una città

La città scelta può essere modificata dal widget di selezione (Fig.15).


Fig.15 Widget di Selezione

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami