Knowage – Analisi OLAP

L’analisi OLAP (Onlyne Analytical Processing) consente di analizzare grandi quantità di dati in tempo reale, con tempi di risposta veloci per ottenere un’alta interattività. Questo è usualmente ottenuto attraverso l’uso di tabelle pivot: in Fig.1 è rappresentato un documento OLAP di Knowage che contiene una tabella pivot come parte principale.

In questo articolo del Blog AIKnow.info  vedremo come creare un documento OLAP con Knowage, a partire dal dataset descritto nel post Knowage – Interrogare database in maniera visuale con QBE (Query by Example)


Fig.1 Documento OLAP Knowage

OLAP è basato sull’Analisi Multidimensionale. Mentre un database relazionale immagazzina i dati in forma di righe e colonne, un dataset multidimensionale, in breve chiamato cubo, è composto da dimensioni, gerarchie e misure.

Il primo passo per creare un documento di analisi OLAP con Knowage è scrivere un nuovo Schema utilizzando Mondrian, uno strumento ROLAP che mappa, mediante un file XML, strutture OLAP (cubi, dimensioni e attributi) su tabelle e colonne di un database relazionale. Informazioni di maggior dettaglio sono disponibili a questo indirizzo https://mondrian.pentaho.com/.

Per procedere è necessario innanzitutto creare uno schema a stella, che consiste in una tabella dei fatti che referenzia due o più tabelle di dimensioni, come illustrato in Fig.2


Fig.2 Schema a stella

Dai dati della tabella “0054_consumo_energia” (vedi articolo Knowage – Interrogare database in maniera visuale con QBE (Query by Example)), è possibile generare uno schema a stella nel quale la tabella dei fatti (Fig.3) contiene il dato sul consumo di energia  (colonna “dato”), e le chiavi esterne “territorio” verso la tabella della dimensione Città  (Fig.4) e “anno”  verso la tabella di dimensione Tempo (Fig.5).

Fig. 3 Tabella dei fatti

Fig.4 Tabella delle dimensione Città


Fig.5 Tabella della dimensione tempo

Con lo schema a stella disponibile, è possibile creare lo schema Mondrian, che consiste, in poche parole, in un file XML dove sono specificate le caratteristiche delle dimensioni e dei cubi. In Fig.6 è possibile vedere in dettaglio il file XML creato per questo esempio. La sua interpretazione è abbastanza semplice, indicazioni di dettaglio riguardanti la scrittura dello schema si trovano a questo indirizzo https://mondrian.pentaho.com/documentation/schema.php


Fig.6 Schema Mondrian

Una volta scritto, lo schema può essere caricato in Knowage attraverso il Menu Catalogs-Mondrian schemas catalog (Fig.7)


Fig.7 Caricamento dello schema Mondrian

A questo punto il documento può essere creato utilizzando il Menu Document Browser – New document – Generic Document (Fig.8). I campi Label e Name sono obbligatori, Type deve essere impostato a On-line analytical processing, Engine a OLAP Engine, Data Source a quello in uso (nel caso in esempio il nome del Data Set è MySQL). Poi è necessario specificare la cartella per il documento utilizzando l’albero nella parte destra della pagina.


Fig.8 Creazione di un nuovo documento

Cliccando sull’icona Template build, si apre l’interfaccia OLAP designer (Fig.8), dove è necessario scegliere come Type of Template Mondrian, come Mondrian Schema quello caricato (Fig.6 e 7) e come Cube quello definito nel file XML.


Fig.9 Interfaccia OLAP Designer

Cliccando su Start presente in alto a destra, si apre il documento (Fig.10), la cui parte centrale è costituita dalla tabella pivot che può essere utilizzata per analizzare i dati.

Attraverso il pannello degli assi si possono piazzare gerarchie (rappresentate con filter card) sulle colonne o sulle righe, posizionarle in ordine particolare, scambiare gli assi.

Cliccando sull’icona posizionata in alto a destra sulla pagina si apre la barra laterale che consente di scegliere diverse rappresentazioni dei dati e differenti strumenti di analisi.

Fig.10 Documento OLAP

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami