Knowage – Creare Report con BIRT

I Report possono essere utili quando dati di interesse devono essere esportati periodicamente in un formato specifico, anche seguendo un modello predefinito, per monitorare processi e supportarne la gestione.

Con il Knowage Report Designer Tool, disponibile all’indirizzo  https://download.forge.ow2.org/knowage/, è possibile creare e pubblicare report su un Server Knowage.

In questo articolo del Blog AIKnow.info, che segue quello sui Cockpit, vedremo come creare un Report utilizzando BIRT, una piattaforma open source usata per creare visualizzazioni dati e report http://www.eclipse.org/birt/.

Una volta scaricato e installato, il Knowage Report Designer Tool può essere connesso a Knowage Server, dando così la possibilità di scaricare e deployare  Report.

Il primo passo da seguire è quello di aprire il Knowage Report Designer Tool, creare un nuovo progetto (dal menu File-New-Knowage Project o attraverso l’icona Knowage) e aggiungere un nuovo server (tasto destro su Resources – Server icon), vedi Fig. 1.

Fig.1 Creare un nuovo progetto e aggiungere un nuovo server

Si noti che nella configurazione del nuovo server, è necessario sceglierne almeno uno come Active (Fig.2)

Fig.2 Configurazione e test di un nuovo server

Per creare un nuovo Report, è sufficiente cliccare con il tasto destro sull’icona della cartella Business Analysis e scegliere il comando Report-Report with Birt (Fig.3)


Fig.3 Nuovo report con Birt

Una volta creato, il report può essere disegnato facendo doppio click sullo stesso e aprendo la Report Designer Perspective (Fig.4 and 5)

Fig.4 Scelta della prospettiva

Fig.5 Prospettiva Report Design

Come primo passo deve essere creato un nuovo Data Source. Questo può essere fatto con il tasto destro sull’icona specifica in Fig.5. Si apre una wizard (Fig. 6) dove, scegliendo Knowage Server Data Source dalla lista, è possibile recuperare i Data Set già definiti in Knowage.

Fig.6 Creare un nuovo Data Source

Fig.7 Configurazione del Data Source

Una volta definito il Data Source, può essere creato un nuovo Data Set attraverso il tasto destro sull’icona della prospettiva Report Design (Fig.5). Deve essere innanzitutto fornito un nome al Data Set (Fig.8), poi specificata una etichetta (Fig.9). In questo passo è obbligatorio specificare la stessa etichetta utilizzata dal Data Set Knowage Server.

Fig.8 Creazione di un nuovo Data Set

Fig.9 Configurazione del Data Set

E’ poi possibile configurare ulteriormente il Data Set (Fig.10)

Fig.10 Configurazione del Data Set

Una volta che il Data Set è disponibile, la generazione del report può essere fatta semplicemente trascinandolo sull’area di lavoro e scegliendo le colonne visibili (Fig.11 and 12). Chiaramente le caratteristiche del report possono essere modificate dall’interfaccia Property Editor (Fig.13).

Fig.11 Generazione del Report

Fig.12 Generazione del Report


Fig. 13 Interfaccia Property Editor

A questo punto è possibile testare il report, cliccando con il tasto destro sullo stesso e scegliendo il comando Report – Run Report (Fig.14).

Il comando apre il browser predefinito e, se tutto funziona correttamente, verrà visualizzato il report creato (Fig.15).

Fig.14 Test del report attraverso il comando Run Report

Fig.15 Anteprima del Report

Ora, tornando alla prospettiva Knowage, è possibile eseguire il deploy del  report sul server, cliccando sullo stesso con il tasto destro e scegliendo l’icona  Deploy (Fig.16). Il comando apre una wizard dove è necessario specificare  etichetta, nome, descrizione e Data Source (Fig.17).

Fig. 16 Deploy del report


Fig.17 Wizard di deploy del Report

Una volta eseguito il deploy, il report è disponibile in Knowage, aprendo il Document Browser (Fig.18).


Fig.18 Document Browser di Knowage

Cliccando sull’icona play, il report sarà generato, è potrà essere esportato in uno dei formati disponibili (Fig.19)


Fig.19 Generazione ed esportazione del Report

Knowage – Monitorare dati con i Cockpit

In questo articolo del Blog AIKnow.info, che segue quello riguardante il Query by Example, vedremo come usare Knowage per creare un Cockpit al fine di monitorare l’andamento di dati di interesse. Creeremo un esempio dove, partendo dai dati della popolazione residente, sarà possibile vedere l’evoluzione di questo valore per anno e per città. Chiaramente questo esempio può essere esteso ad altre aree, come quelle connesse alle metriche aziendali.


Fig.1 Cockpit di Knowage che rappresenta la popolazione residente
per città e anno


Fig. 2 – Creazione del Data Set

Dall’interfaccia di definizione del Data Set, utilizzando l’icona della matita, è poi necessario definire se un campo è un attributo o una misura (Fig.3).


Fig. 3 Definizione dei metadati dei campi 

Per la profilazione degli utenti, è utile definire una categoria specifica per il Data Set (in questo esempio Dati_Italia). Questo può essere fatto dal Menu Server Settings – Domain Management (Fig.4).


Fig. 4 Definizione di una nuova categoria

Una volta definita, la categoria può essere aggiunta ad uno specifico ruolo usando il Menu Profile Management – Roles Management (Fig.5)


Fig. 5 Associazione di una categoria a un ruolo

Dall’interfaccia di configurazione del Data Set, selezionando il Tab TYPE, è possibile definire le caratteristiche del data set (Fig.6) e avere un’anteprima del Data Set creato (Fig.7).


Fig.6 definizione delle caratteristiche del Data Set


Fig.7 Anteprima del Data Set

Ora, accedendo a Knowage come utente, nell’area Analysis del menu Workspace, è possibile cliccare sull’icona Create Analysis e scegliere  Cockpits.

Questo aprirà una pagina vuota che può essere editata usando gli strumenti disponibili nel menu accessibile dall’icona a sandwich.


Fig.8 Menu di gestione del Cockpit

L’icona Add Widget apre l’interfaccia in Fig. 9 dove è possibile scegliere gli elementi da aggiungere al Cockpit.


Fig.9 Widget disponibili per creare il Cockpit

Nel nostro esempio aggiungeremo una tabella e un grafico. In Fig. 10 è rappresentata l’interfaccia di configurazione del Table Widget. E’ costituita da 4 tab dove è possibile definire il comportamento di colonne, stili, cross navigazione e filtri.


Fig.10 Interfaccia di configurazione del Table widget

In Fig.11 è rappresentata l’interfaccia di configurazione del Chart widget. Questa è costituita da 5 tab dove è possibile configurare i Dataset, progettare grafici con uno specifico motore, e definire il comportamento di stili, cross navigazione e filtri.


Fig.11 Interfaccia di configurazione del Chart widget

Il Chart Engine Designer consente di scegliere lo stile del grafico (Fig.11) e la sua struttura (Fig.12) costituita da Categories  (asse x) e Series (asse y). Da notare che per le categorie è necessario scegliere un attributo, mentre per le serie una misura (Fig.3).


Fig.12 intefaccia di configurazione del widget Chart 

In Fig.13 è rappresentato il risultato dei precedenti passi: una tabella contenente tutti i record selezionati dal dataset e un grafico che rappresenta per anno, la somma delle misure “Dato”.


Fig.13 Cockpit risultante dalle configurazioni descritte

Un’interessante funzione di Knowage è quella rappresentata in Fig.14 dove, scegliendo una città e facendo doppio click sulla colonna “Territorio”, i dati della tabella vengono filtrati per questo attributo e il contenuto del grafico è aggiornato di conseguenza.


Fig.14 Cockpit risultante dalla selezione di una città

La città scelta può essere modificata dal widget di selezione (Fig.15).


Fig.15 Widget di Selezione